11-14

Anni

Le parole di mio padre
Di Patricia MacLachlan
Declan, alla guida della sua auto, è in viaggio per aiutare uno dei suoi pazienti quando vede improvvisamente in mezzo alla strada un bambino che insegue la sua palla. Declan sterza per cercare di evitarlo ma viene colpito da un camion e ucciso all’instante. Declan era un uomo molto amato dalla sua famiglia e lascia una moglie e i due figli Finn e Flora che si ritrovano ad affrontare un dolore grande e senza rimedio. Per loro l’aiuto arriverà in due modi insoliti. In primo luogo, Thomas, un vecchio paziente del padre, chiama Fiona tutte le settimane: una telefonata di pochi minuti solo per condividere alcune frasi che Declan dispensava alle persone che aveva in cura. E poi Luke, il vicino di casa e amico, invita Fiona e Finn ad accompagnarlo al canile per fare delle attività di volontariato. I tre ragazzi si ritrovano al canile e scelgono tra i poveri cani abbandonati con i quali passare il tempo. Finn si affeziona a una cagnolina, Emma, dall’aria molto triste che ha perso il suo padrone, venuto a mancare da poco. Con lei Finn instaura un legame molto profondo e si sente meglio, capisce che può tornare a sorridere anche dopo degli eventi che cambiano per sempre la vita. Un libro per raccontare ai giovani come affrontare e superare i momenti difficili della vita e sul potere curativo degli animali.
Traduzione: Stefania di Mella
Genere: Narrativa
Pubblicazione: 2019
Editore: HarperCollins Italia
Età di lettura: 11+
Condividi l'approfondimento
Contributi video dei lettori

LETTURE CORRELATE