0-5

Anni

Non piangere Zebrino
Di Cristina Petit
Un animale di peluche, un pupazzo spesso rappresenta per i bambini un compagno inseparabile, un affetto vero e proprio, un piccolo amico che accompagna a volte per anni la crescita, attraversando insieme le paure, le scoperte, i primi dispiaceri. O le prime grandi avventure come l’ingresso a scuola. Il piccolo protagonista, legato da sempre a una zebra di pezza, trasferisce su questa le sue apprensioni, coccolandola, sussurrandole ossessivamente “io poi ritorno”, come a voler rassicurare soprattutto se stesso. In questo rituale il bambino costruisce intorno a Zebrino oggetti di protezione, spuntini golosi, giochi per rendere meno trista il tempo della sua assenza e calma la sua ansia con questa singolare inversione dei ruoli. Questo piccolo albo illustrato è il terzo di una collana che è anche un progetto educativo, “I palloncini”, pensata per raccontare e affrontare le piccole e grandi difficoltà dei bambini. dell’infanzia. Ogni volume è corredato di un segnalibro curato da pedagogisti e psicologi che forniscono riflessioni e soluzioni educative per guidare i genitori nelle delicate fasi di crescita del bambino.
Genere: Illustrato
Pubblicazione: 2019
Collana: I palloncini
Editore: Raffaello Ragazzi
Età di lettura: 3+
Condividi l'approfondimento
Contributi video dei lettori

LETTURE CORRELATE