15-20

Anni

Sulla pista animale
Di Baptiste Morizot

Uno dei temi che si va affermando oggi è quello riguardante il nostro ruolo di esseri umani nel mondo, nell’ambito di una riflessione intorno ai nostri rapporti con gli altri esseri viventi. In una vera avventura filosofica, Baptiste Morizot, richiamandosi alla sua passione per la pratica del tracciamento, ci trasporta attraverso boschi e foreste, come un detective che, una volta assunto il principio che qualunque vivente lascia traccia di sé, va alla scoperta di queste domande essenziali: chi vive qui? come? come possiamo creare un mondo diverso assieme agli altri viventi? “Bisogna sperare che un diplomatico andato a inforestarsi presso gli altri esseri viventi ritorni trasformato, tranquillamente inselvatichito, lontano dalla ferocia fantasmatica attribuita agli Altri. Che colui che si lascia inforestare dagli altri esseri viventi ritorni leggermente modificato dal suo viaggio da licantropo: un mezzosangue, a cavallo tra due mondi. Né svilito né purificato, semplicemente altro e un minimo capace di viaggiare tra i mondi, e di farli comunicare, per lavorare alla realizzazione di un mondo comune”.

Baptiste Morizot, filosofo e scrittore francese, è ricercatore in Filosofia all’Università di Aix-Marseille. I suoi lavori, consacrati alle relazioni tra gli umani e gli altri esseri viventi, sono basati su una costante ricerca sul campo. Sulla pista animale ha ricevuto nel 2019 il Prix Jacques Lacroix dell’Académie française.

Traduzione: : Alessandro Lucera e Alessandro Palmieri
Genere: Saggistica
Pubblicazione: 2020
Collana: saggi/terra
Editore: nottetempo
Età di lettura: 18+
Condividi l'approfondimento
Contributi video dei lettori

LETTURE CORRELATE